Obiettivi

“Siate orientati alle persone, non ai progetti.” Radhanath Swami

Lo scopo principale del Centro Culturale Vaikuntha è quello di valorizzare l’individualità di ognuno, che si sta gradualmente perdendo a causa del processo di massificazione che la globalizzazione e i media spingono con vigore e forza. Ogni individuo è unico e inimitabile, ha delle particolari qualità, dei particolari comportamenti e delle particolari preferenze. Queste gradualmente si stanno uniformando a valori comunemente accettati, anche se dannosi per l’equilibrio psicofisico dell’individuo. Ricchezza, potere, bramosia, invidia, avidità, truffa, imbroglio, ricerca di piacere sensuale, sono i tristi paradigmi che muovono l’ambiente che ci circonda.

Il Centro Culturale Vaikuntha ha l’obiettivo di riproporre quegli antichi valori che hanno permesso ai saggi, ai mistici e ai praticanti di Yoga di trovare la pace interiore e una propria dimensione di felicità.

E tutto ciò attraverso gli stessi strumenti che la tradizione dei Veda e dello Yoga propongono da millenni.

I Veda rappresentano una tradizione millenaria, la più antica conosciuta dall’uomo, che si appoggia all’immensa letteratura dello Yoga come la Bhagavad-gita, lo Srimad Bhagavatam, le Upanishad, lo Yoga-sutra, il Vedanta-sutra e in generale a tutti i testi che rientrano nel filone chiamato Bhakti-shastra. Le antiche tecniche meditative e di meditazione mantrica hanno da sempre aiutato i praticanti di queste discipline a ritrovare sé stessi e a superare i problemi del proprio tempo. Da lungo tempo l’essenza dell’insegnamento viene tramandata da maestro a discepolo, sebbene essa sia contenuta nella vasta letteratura sopracitata. Considerando il fatto che ogni tempo ha la sua mentalità, i suoi usi e costumi e le sue problematiche, è necessario cambiare il modo in cui essa viene presentata secondo tempo, luogo e circostanza. Da cui il ruolo del maestro di eseguire, con mani abili e esperte, il connubio tra antico e nuovo.